IL PENSIERO CHE GENERA SOFFERENZA

worried-girl-413690_1280-1200x800.jpg

Il pensiero che ci dà sofferenza è il prodotto automatico della tensione registrata nella memoria.
Di fatto interpretiamo continuamente gli accadimenti della nostra vita, costruiamo sui fatti dei pensieri o racconti mentali che, quando sono negativi, generano sofferenza emotiva e modificano il nostro umore rendendolo ansioso o depresso.

Immaginate di andare al cinema. Dal vostro posto in platea guardate lo schermo davanti a voi. C’è una storia, ci sono personaggi che interagiscono. E voi, seduti in platea, piangete. Ciò che accade sullo schermo vi appare vero ed è per questo che le vostre lacrime e le vostre emozioni sono altrettanto vere. La sofferenza è reale, le lacrime sono reali. Ma, se vi avvicinate allo schermo per toccarlo, non vedete persone reali”.

Come afferma Thich Nhat Hahn, maestro Zen di origine vietnamita, i nostri ricordi ci possono provocare vero dolore sia sul piano fisico che emotivo. Risulta quindi fondamentale distinguere il mondo della realtà da quello della mente: il mondo della realtà è reale, quello della mente non è reale.
Non possiamo modificare gli accadimenti, mentre possiamo lavorare sui pensieri e sull’esperienza.
La pratica quotidiana della consapevolezza può essere di enorme aiuto.  Cominciando con il respiro consapevole e la pratica della presenza mentale, saremo in grado di affrontare qualsiasi cosa troveremo sul nostro cammino.

Ma come possiamo trasformare i pensieri che ci tormentano in pensieri funzionali alla nostra vita e alla nostra serenità?

  1. Concentra la tua attenzione sul mondo che ti circonda: scoprirai che in esso ci sono mille meraviglie che non hai mai notato. Quando osservi veramente e con attenzione, smetti di pensare. La MEDITAZIONE genera in te una grandissima virtù: l’ACCETTAZIONE.
  2. Rivolgi l’attenzione al tuo corpo. Concentrati sul tuo respiro e rilassati.
  3. Rivolgi l’attenzione alla tua mente. Se impari ad osservare il tuo pensiero, questo flusso rallenta sempre più, fino a fermarsi.

Nel Centro Eter vengono organizzati periodicamente incontri volti al tuo benessere psicofisico, a breve nuove date e programmi per l’autunno 2017!


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *


logo_parafarmaciareb_moretta_orizzontale_footer

Parafarmacia RB di Reviglio Maria Francesca & C. SAS Via Torino, 67, 12033 Moretta Cuneo

PARAFARMACIA_INTERNO_MORETTA_FOOTER

Novità

Parafarmacia Reviglio Maria Francesca & C. SAS - partita iva 03161130046

Privacy Policy